SCHEDA SALVADOR

Il Salvador è il più piccolo paese del Centro America per questo è chiamato 'el pulgarcito de CA' (il pollicino del CA). Il territorio è di poco inferiore a quello del Piemonte (21.000 km2), ma è il più densamente popolato con i suoi quasi 7 milioni di abitanti. La moneta è l'El Salvador Colon (SVC) (1€ = 12 SVC circa).

Ultime notizie dal Salvador

 

La vita

La vita sociale è ancora segnata dai postumi del lungo periodo di guerra civile negli anni ottanta. Restano forti le tensioni intorno ai problemi non risolti dalla fase di pacificazione nazionale: in definitiva la non distribuzione e la forte concentrazione delle ricchezze, in mano ad una ristretta élite. A queste difficoltà vanno aggiunti i dissesti prodotti dalla industrializzazione galoppante ad opera della miriade di nuove imprese straniere, specialmente asiatiche.


L'emigrazione

L'emigrazione è enorme e continua, soprattutto verso gli USA Rappresenta la fonte di sussistenza principale del paese. Numerosi sono i rimpatriati o respinti alla frontiera. La delinquenza delle maras (bande) è tra le priorità sociali più ardue da affrontare. La loro violenza rende assolutamente precaria la sicurezza interna a tutti i livelli.


La vita

Il governo è retto da Mauricio Funes del Fronte Farabundo Martí per la Liberazione Nazionale (Fmln). Si tratta del primo esecutivo di sinistra dopo due decenni di Alleanza Repubblicana Nazionalista (Arena). Il nuovo governo deve affrontare molte sfide politiche, economiche e sociali. La crisi finaziaria globale e la recessione degli Stati Uniti hanno indebolito parecchio l'economia di El Salvador, aumentando la già diffusa povertà nel paese. Inoltre il tasso di  criminalità violenta rimane tra i più alti nel mondo ed ha bisogno di essere gestito. Importante sarànno le relazioni con gli Stati Uniti che, per molte ragioni, si pensa verranno mantenute amichevoli. Pare che Funes si sia già impegnato a rimanere nel trattato CAFTA (Central   America-United States Free Trade Agreement) e abbia espresso la volontà di lavorare con gli USA di Obama su una serie di problematiche.

L'informazione per ora è prevalentemente controllata da privati. La libertà di opinione è garantita.

La religione

La religione maggioritaria della popolazione è la fede cattolica. Il nome stesso del paese rimanda al 'Salvatore del mondo' . La vita della Chiesa risente a sua volta dei postumi delle divisioni prodotte dalla guerra civile. Qui, infatti, si sviluppò uno dei principali centri ispiratori della teologia della liberazione (la Iglesia Popular), che oggi è in parte dispersa e in via di ridefinizione. Qui fu vescovo Oscar Arnulfo Romero, ucciso nel 1980. Diffuse sono le nuove correnti protestanti del Nord America, le quali non si propongono il dialogo.

L'ambiente

L'ambiente è tipicamente tropicale. Il paese è molto fertile. Tuttavia, è costantemente a rischio sia di terremoti sia di inondazioni da uragani. I due fattori hanno prodotto più di un milione di senzatetto negli ultimi dieci anni.